Bonus Verde 2018

Cos’è?

Il Bonus Verde è una detrazione Irpef del 36% sulle spese sostenute nel 2018 per i seguenti interventi:

  • sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi
  • realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.

La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo e va calcolata su un importo massimo di 5.000 euro per unità immobiliare a uso abitativo, comprensivo delle eventuali spese di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi.

 

Interventi Relativi Alla Sistemazione a Verde

  • Spese documentate sostenute ed effettivamente rimaste a carico dei contribuenti che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l’immobile sul quale sono effettuati gli interventi relativi alla:
  • “sistemazione a verde” di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi;
  • Realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili.
  • La detrazione spetta anche per le spese sostenute per interventi effettuati sulle parti comuni esterne degli edifici condominiali. Fino ad un importo massimo complessivo di € 5.000 per unità immobiliare a uso abitativo.

In tale ipotesi la detrazione spetta al singolo condomino nel limite della quota a lui imputabile, a condizione che la stessa sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi.

  • Tra le spese sono ammesse quelle di progettazione e manutenzione connesse all’esecuzione degli interventi.
  • L’Agenzia delle Entrate, nel corso del videoforum 2018 organizzato da Italia Oggi, ha chiarito che per la fruizione del bonus è necessario che i pagamenti delle spese sostenute siano effettuati con ASSEGNI BANCARI, POSTALI o CIRCOLARI.
  • Inoltre la collocazione delle piante e degli altri vegetali deve far parte di un più ampio intervento di sistemazione a verde degli immobili residenziali.

 

Operatività

  • Anno 2018

 

Detrazione 36%

  • Ai fini Irpef dell’imposta lorda si detrae un importo pari al 36% delle spese documentate.

 

10 Anni

  • La detrazione è ripartita in 10 quote annuali costanti e di pari importo nell’anno di sostenimento delle spese e in quelli successivi.

 

Limite

  • L’ammontare complessivo della detrazione non può essere superiore a € 5.000 per unità immobiliare ad uso abitativo.

 

Pagamento

  • La detrazione spetta a condizione che i pagamenti siano effettuati con strumenti idonei a consentire la tracciabilità delle operazioni.